Resi & Rimborsi

Diritto di recesso per i consumatori

Ai sensi e per gli effetti del Capo I, del titolo III, della parte III del D.Lgs. 6 settembre 2005 n, 206 (Codice del Consumo, articoli 52 e ss.), il Venditore comunica espressamente che il Cliente che rivesta la qualità di “consumatore” ai sensi della normativa vigente ha diritto di recedere dal Contratto, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro 14 (quattordici) giorni lavorativi dalla ricezione dei Prodotti.
Il Cliente è responsabile di ogni diminuzione di valore dei Prodotti che risulti da una manipolazione degli stessi diversa da quella necessaria per stabilirne la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei Prodotti stessi.
Si specifica che il diritto di recesso di cui al presente articolo compete solo ai Clienti persone fisiche che rivestano la qualifica di “consumatore” ai sensi della normativa vigente, essendo viceversa escluso per i Clienti che non la rivestano ossia che agiscano per scopi imprenditoriali, commerciali, artigianali o professionali.
In ogni caso il diritto di recesso è escluso qualora la vendita ricada nelle eccezioni previste dall’Art. 59 Codice del Consumo, come riformato dal D.Lgs. 21.02.2014, n. 21

Inserendo il tuo indirizzo e-mail accetti di ricevere la nostra NEWSLETTER. Consulta la nostra Privacy Policy per maggiori dettagli.